CONDIVIDI
Come fare content marketing nel 2015
A volte non posso fare a meno di chiedermi: e se le aziende, tutte insieme, decidessero che abbiamo proprio ragione, che il Content Marketing è davvero il marketing più efficace del futuro, che non è possibile essere in rete se non si pubblicano contenuti sul web?
Probabilmente, si genererebbe anche in Italia una situazione simile a quella in atto negli Stati Uniti, dove non è più sufficiente aprire un blog o avere una buona attività sui social media per catturare più traffico, ma al contrario, per ottenere dei risultati occorre spingersi oltre, investendo tempo, risorse e consapevolezza dei propri mezzi per arrivare ai risultati sperati.
Questo, quantomeno, il quadro che emerge dai risultati del report di quest'anno del Content Marketing Institute dedicato al B2B Content Marketing: 2015 Benchmarks, Budgets and Trends che ci fornisce una idea di massima di quale potrebbe essere a breve la situazione italiana, e soprattutto ci dà indicazioni importanti su come fare content marketing in modo davvero efficace fin dai primi passi.

Come fare Content Marketing: le indicazioni che emergono dalla ricerca

Dico questo, perché i risultati della ricerca, a ben guardare, possono immediatamente tradursi in consigli e indicazioni pratiche per fare content in modo marketing virtuoso, se così si può dire, e riuscire a fare la differenza rispetto al probabile, non tanto lontano futuro marasma di contenuti disponibili in rete anche in lingua italiana. Vediamo allora quali indicazioni trarre dalla ricerca del Content Marketing Institute su come fare content marketing nel 2015.

1. Fare content marketing vuol dire avere una strategia documentata

Chi ha una strategia documentata di content marketing in azienda? Pochi, si direbbe. Nel Nord America - dove la ricerca ha avuto luogo - parliamo del 35% del complesso dei content marketer. In Italia, sono pronto a scommettere, ancora meno. Eppure, tra chi ha una strategia, l'attività di content marketing risulta efficace nel 60% dei casi, mentre solo il 7% di chi non ha una strategia è contento dei risultati.

 

Indicazione pratica: Fare Content Marketing senza una strategia alle spalle è una inutile perdita di tempo e danaro, anche nel lungo periodo. Inizia quindi a costruirtene una, chiedendoti anzitutto  come si inscriverebbe il content marketing all'interno del tuo percorso di conversione, e quali finalità dirette e indirette vorresti conseguire grazie al content marketing. Per imparare a costruire la tua strategia di content marketing, puoi iniziare con il leggere questo articolo, dedicato all'impostazione della strategia all'interno di un content marketing plan.

2. Per fare content marketing efficacemente potrebbe essere utile formare un team aziendale apposito

Questa è difficile da digerire, lo so. Pensare che il tuo content marketing aziendale debba essere frutto di risorse interne pagate... quasi esclusivamente per scrivere (banalizzo) può sembrare peggio che buttare soldi dalla finestra. Eppure, nel caso di team interni la percentuale di successo dell'attività di content marketing aumenta incredibilmente.

 

Indicazione pratica: pensa seriamente se è il caso di dedicare delle risorse interne alla tua attività di content marketing. Potrebbe essere l'unico modo per riuscire a ottenere risultati importanti. L'alternativa è, ovviamente, affidarti a un professionista serio. Diffida però di content marketer improvvisati e, soprattutto, non ricorrere al fai-da-te: in gioco c'è l'immagine della tua azienda!

3. Occorre pubblicare regolarmente, e differenziare le piattaforme di creazione e distribuzione dei contenuti

Spesso si identifica il content marketing con l'attività di pubblicazione sul proprio blog aziendale. Nulla di più sbagliato!
Dalla ricerca emerge chiaramente che per fare content marketing in modo efficace è indispensabile moltiplicare a dismisura non solo i canali di pubblicazione (social media, blog, piattaforme di content publishing come Quora o Medium), ma anche le forme espressive (articoli, post, infografiche, video, ebook, webinar, eventi, micrositi, newsletter...).
Su tutte queste piattaforme, inoltre, è necessario pubblicare regolarmente, impostando e seguendo un calendario editoriale in grado di sostenere l'attività di content marketing e renderla regolare e cadenzata.
Indicazione pratica: sviluppa il tuo content marketing plan e seguilo con attenzione: solo in questo modo potrai sperare di ottenere dei risultati per la tua attività in termini di conversione e di raggiungimento degli obiettivi che ti eri posto.

Come fare content marketing nel futuro che ci aspetta

Credo che queste tre prime indicazioni pratiche rispondano bene alla domanda: cosa devo fare se voglio iniziare anche io a fare content marketing?
Soprattutto, però, credo sia doveroso ricordare che il content marketing non è una panacea: non è in grado di risollevare le vendite della tua azienda in difficoltà a partire da domani mattina, e forse non è in grado di risollevare le vendite tout court, se utilizzato come strategia esclusiva di marketing.
Non a caso, anche dalla ricerca emerge chiaramente come le finalità fondamentali delle aziende che fanno content marketing efficacemente sono brand awareness (84% dei casi) e lead generation (83%), mentre solo il 75% dichiara di avere tra le proprie finalità (e quindi tra le metriche da misurare) la vendita.
Ecco: forse l'indicazione pratica più importante che emerge dalla ricerca, è proprio questa: che è importante porsi degli obiettivi realistici e darsi anche un tempo realistico per conseguirli. Solo così si potrà lavorare per conseguire dei risultati in modo efficace.
 
 
 
 

 

 

CIAO! Grazie per essere arrivato a leggere fino a qui.

Porto avanti questo blog solo per passione, senza voler fare altro se non avviare un confronto con chi condivide con me l'interesse per tutto ciò che è marketing. Se ti è piaciuto questo post, la soddisfazione più grande che potrai darmi sarà quella di condividerlo sui social media e di lasciare un tuo commento.

Se poi vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti subito alla newsletter!

Inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:

Delivered by FeedBurner

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY