CONDIVIDI
Novità per le pagine aziendali su Facebook: arrivano playlist e video in evidenza
Sembra che in Facebook stiano facendo sul serio, nel volersi imporre come più grande Social Network al mondo, in grado di servire non solo per i singoli utenti in cerca di relazioni e di condivisioni sociali, ma anche per le aziende, rispetto alle quali è sempre più chiaro il disegno di volersi proporre (e imporre) come piattaforma di content distribution, ossia di distribuzione e diffusione orizzontale di contenuti di qualità.

L'ultimo passo in questa direzione mi pare estremamente importante, poiché va a interessare un ambito - quello dei video - finora considerato territorio quasi esclusivo di YouTube (alias di Google), roccaforte consolidata e incrollabile di chiunque voglia diffondere, condividere e ricercare un video in rete.
È abbastanza significativo che Facebook, per intaccare questo primato, si voglia servire non già dei privati, ma delle aziende e dei gestori di pagine aziendali, per i quali sembra imminente una grande novità.

Facebook introduce playlist e video in evidenza

I video in evidenza - e in generale una diversa e più evoluta gestione dei video da parte di Facebook - saranno, a quanto pare, l'ultima frontiera in fatto di distribuzione dei propri contenuti sulle pagine aziendali del Social Media di Mark Zuckerberg. La notizia è di quelle importanti, poiché interessa tutto il mondo delle aziende che fanno una politica sana di Content Marketing basata sulla distribuzione sociale di contenuti di qualità utilizzando i social media - tra i quali Facebook fa ovviamente la parte del leone.
In dettaglio, a quanto pare saranno due le grandi innovazioni che presto potremo trovare nelle nostre consolle di gestione:
  1. un design con un look and feel più evoluto rispetto all'attuale e - manco a farlo apposta - più simile a quello attualmente utilizzato da YouTube, con la possibilità di creare playlist
  2. la possibilità di indicare un video in evidenza, visibile in cima alla pagina e con un formato più grande.
Se vuoi avere un'idea di come funzionerà, puoi andare a dare un'occhiata alla pagina video di ABC News, dove attualmente è in corso la sperimentazione.

Facebook Video: i perché di una innovazione

Con questa ultima innovazione, Facebook sta evidentemente raccogliendo la sfida di diventare sempre più una piattaforma di content distribution. In questo contesto, i video - attualmente raccolti in una pagina disordinata e di impossibile consultazione - diverranno finalmente una modalità importante di comunicazione della propria immagine aziendale su Facebook. Il messaggio per le imprese è semplice:
«Care aziende, non avrete più bisogno di impazzire tra mille social media, e soprattutto non avrete più bisogno di aprire un Canale aziendale su Youtube per garantirvi la massima visibilità e il massimo engagement per i vostri video. Da domani, Facebook vi metterà in condizione di utilizzare efficacemente la propria piattaforma social per comunicare con questo importantissimo strumento di marketing, grazie a video in evidenza e gestione avanzata delle playlist».
La sfida posta con i video in evidenza e con la gestione avanzata della pagina dedicata ai video è di quelle importanti, perché apre a molte imprese - che magari non riescono a lavorare efficacemente su YouTube per la distribuzione dei propri contenuti video - la possibilità di aprirsi a questa nuova, efficacissima modalità di comunicazione con i propri clienti.
Vedremo, quando a breve la nuova pagina video di Facebook diverrà patrimonio comune, quante imprese sapranno farne uso in modo efficace.

CIAO! Grazie per essere arrivato a leggere fino a qui.

Porto avanti questo blog solo per passione, senza voler fare altro se non avviare un confronto con chi condivide con me l'interesse per tutto ciò che è marketing. Se ti è piaciuto questo post, la soddisfazione più grande che potrai darmi sarà quella di condividerlo sui social media e di lasciare un tuo commento.

Se poi vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti subito alla newsletter!

Inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:

Delivered by FeedBurner

CONDIVIDI
Articolo PrecedenteLetterina a Babbo Natale (da parte di un blogger)
Articolo SuccessivoCome fare content marketing nel 2015
Ciao! Sono Fabio Piccigallo e quelle che stai sfogliando sono le pagine del mio blog personale, OnMarketing. Oggi mi occupo di web marketing a tutto tondo, con l'esperienza di chi ha lavorato per 10 anni nel direct marketing tradizionale e la voglia di innovare che caratterizza il mercato digitale. Sono un amante dei numeri: per questo ho fondato una web agency all'avanguardia, specializzata nel marketing digitale e nell'ottimizzazione dei flussi di conversione mediante le tecniche più moderne della web analytics. Si chiama OnMarketing.me: se hai bisogno del mio aiuto professionale, contattami pure!

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY