CONDIVIDI

Sono lieto di ospitare oggi un guest post scritto da Grucko. Egli lavora attualmente per un'azienda di digital marketing e ha lavorato nel settore del business marketing. Per maggiori informazioni e ulteriori esempi di concetti di business per principianti seguitelo su Twitter.

Click here for the original English version.

Noi tutti abbiamo sentito il termine "marketing multicanale", o ‘multi-channel marketing’ buttato lì in televisione. Programmi come "The Apprentice" hanno permesso al grande pubblico di gettare un occhio sulla vera implacabile natura del mondo del business e del marketing. In questo modo il gergo degli affari è diventato più d'uso comune nel lessico di noi tutti, ma quanti di noi capiscono effettivamente cosa questi termini vogliono significare? Di sicuro la maggior parte dei professionisti conosce l'esatta definizione di tutti questi termini, perché sono parte del loro linguaggio di lavoro e rendono loro possibile comunicare tra loro e con altri professionisti che lavorano in settori analoghi.

Tuttavia, per chiunque non sia esperto in quest'area questo linguaggio può generare confusione e persino spaventare, e può spesso portare a una totale rottura della comunicazione. Colmare questa lacuna linguistica è pertanto essenziale per mantenere buone relazioni d'affari, anche a costo di semplificare il nostro vocabolario al livello di base in modo che ci sia un terreno comune per entrambe le parti.

Contrariamente a quanto si possa pensare, il marketing multicanale non è semplicemente marketing somministrato ai consumatori mediante una molteplicità di canali televisivi. Nella terminologia del marketing, un "canale" è un medium o un gateway attraverso il quale un'azienda può pubblicizzare il proprio messaggio ai suoi consumatori. Ci sono quindi moltissimi canali tra cui scegliere: televisone, radio, affissioni, volantini, giornali e riviste, siti internet, e-mail, social network app per cellulari, direct mail, punti vendita, e si potrebbe andare ancora avanti.

Il marketing multicanale pertanto vi permette di raggiungere una audience specifica di consumatori quanto più vasta possibile utilizzando i canali più appropriati. Il motivo per cui questo è importante risiede semplicemente nel fatto che i consumatori sono tutti persone con i loro gusti e le loro preferenze specifiche, e pertanto interagiranno e risponderanno in modo differente su ogni canale. Immaginate ad esempio una azienda di print management che stia cercando di raggiungere due differenti categorie di persone. One of these people may enjoy watching a specific TV channel, listens to the radio whilst driving the car to work, does most of their shopping online and reads a certain newspaper in the evening.  It is likely that any marketing activity channelled through a mobile phone app or point of sale will not reach this particular consumer. Another example would be a person who takes the bus to work, reads a specific magazine, uses social media and usually shops in store. It would be unlikely for this person to be reached by marketing channelled through television or radio. So by targeting consumers through multiple channels the print management company is increasing its ability to reach more people.

Granted this example is a touch unrealistic in the sense that it has been over simplified and that the majority of consumers are likely to use most if not all of these channels at one stage and that businesses may choose not to target every channel; however the basic principles underpinning it remain the same. Hopefully this has helped to provide some clarity to a subject that for many of us still remains a mystery.

Featured images:
 
License: Image author owned

 

CIAO! Grazie per essere arrivato a leggere fino a qui.

Porto avanti questo blog solo per passione, senza voler fare altro se non avviare un confronto con chi condivide con me l'interesse per tutto ciò che è marketing. Se ti è piaciuto questo post, la soddisfazione più grande che potrai darmi sarà quella di condividerlo sui social media e di lasciare un tuo commento.

Se poi vuoi rimanere sempre aggiornato, iscriviti subito alla newsletter!

Inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:

Delivered by FeedBurner

2 COMMENTS

    • Ciao Roberto! Guarda che questa E’ DICHIARATAMENTE una traduzione, se leggi in testa vedi che l’articolo non è mio, né ho mai preteso lo fosse, anzi! L’articolo originale lo trovi sempre sul mio sito, opportunamente linkato in testa alla pagina, e mi è stato offerto come guest post, ritenuto interessante e pubblicato. Se poi mi dici che l’autore a sua volta ha pubblicato qualcosa di simile da qualche altra parte, non lo potevo purtroppo sapere: uno deve anche fidarsi… :-). Anzi, grazie per la preziosa segnalazione.
      Approfitto per farti tanti auguri di buone feste.
      Fabio

LEAVE A REPLY